FATTURE DA RICEVERE vs. RATEO PASSIVO

Salve,
solitamente al 31/12/n utilizzo il conto "Fatture da ricevere" per registrare una fattura telecom (bimestre dicembre - gennaio) non ancora pervenuta al termine dell'esercizio e che sarà emessa nel mese di febbraio. Il pagamento della stessa, quindi, avverrà entro i 30 gg successivi al ricevimento della fattura (anno n+1). A volte, mi pongo dei dubbi sul fatto se potrei utilizzare al 31/12/n il conto "Rateo passivo" (in quanto è lo stesso ragionamento nel caso di Fitti passivi). Mi chiarite le idee circa l'utilizzo dei due conti? Grazie.

Ritratto di AMORI

RATEO / DEBITI

C'E UNA DIFFERENZA :
IL RATEO RAPPRESENTA LA MANIFESTAZIONE FINANZIARIA DI UN COSTO CHE E DI COMPETENZA DI DUE ESERCIZI ( A CAVALLO DI CUE ESERCIZI) MENTRE IL COSTO CHE SI RILEVA PER UNA FATTURA NON ANCORA PERVENUTA E RIFERITO A QUELL'ESERCIZIO CHE SI CHIUDE E SOLAMENTE A QUELLO.QUINDI LA SUA RAPPRESENTAZIONE NELL'ANNO SUCCESSIVO E SOLO IDENTIFICABILE IN UN CIùONTO PASSIVO TIPO DEBITI DIVERSI O FATTURE DA RICEVERE.

Ritratto di Merolafrancesco

ciao Ciro..la fattura telecom

ciao Ciro..la fattura telecom la registri come fattura da ricevere per il totale o solo per la parte che riguarda dicembre nell anno n?se la registri per l importo totale(cioe dicembre e gennaio) secondo me è errato..perchè tu devi registrare solo il rateo passivo..per quanto riguarda il costo che fa riferimento al mese di dicembre..rateo passivo perchè il pagamento è posticipato e la fattura t arriva nel 2012.quindi secondo me dovresti utilizzare il conto rateo passivo.

© 2014 Ragioneria.com - Grafica e contenuti di proprietà esclusiva