Norme

Nuova fattispecie di esonero dal bilancio consolidato

Non sono più soggette all'obbligo di redigere il bilancio consolidato le imprese che controllano solo imprese che, individualmente e nel loro insieme, sono irrilevanti ai fini della rappresentazione veritiera e corretta della situazione economico, patrimoniale e finanziria dell'insieme constituito dalla controllante e dalle controllate. La novità è stata introdotta dal decreto legislativo 31 marzo 2011, n. 56, che modifica l'art. 27 del D.Lgs 127/91 e l'art. 24 del D.Lgs 87/92. Questa tipologia di esonero, a differenza di quella precedentemente prevista dai citati articoli per i grupppi di modeste dimensioni, si applica anche alle imprese che hanno titoli quotati in borsa.
Si allega il D.Lgs 56/2011 e il D.Lgs 127/1991 modificato.

Adozione di “miglioramenti agli IFRS” e modifica dell’IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

Sono stati pubblicati i seguenti Regolamenti di adozione dei principi contabili internazionali (in Gazzetta Ufficiale L 77 del 24 marzo 2010):

OIC 12: pubblicata l'appendice di aggiornamento al principio contabile

Lo scorso mese di marzo l’OIC (Organismo italiano di contabilità) ha pubblicato l’appendice di aggiornamento al principio contabile n. 12 (approvato il 30 Maggio 2005) riguardante la composizione e gli schemi del bilancio di esercizio di imprese mercantili, industriali e di servizi.

La Commissione europea omologa vari principi contabili internazionali ed emana una decisione sul bilancio

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea i seguenti documenti:
Gazzetta del 17 dicembre 2008 (L 338)

Omologato dalla Commissione europea il testo coordinato dei principi contabili internazionali

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea del 29 novembre 2008 (L 320) il Regolamento (CE) n. 1126/2008 della Commissione del 3 novembre 2008 che adotta il testo coordinato dei principi contabili internazionali. Il documento (che si allega) sostituisce il regolamento (CE) n. 1725/2003.

Decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185 - Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa

Lo scorso 29 novembre il Governo ha emanato il Decreto Legge n. 185 contenente: “Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale”.

Testo unico della finanza (TUF): modifiche apportate dal decreto legislativo 3 novembre 2008, n. 173

L’art. 5 del decreto legislativo 3 novembre 2008, n. 173 ha modificato il decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Testo unico della finanza o TUF).
In particolare è stato:

Codice civile (sezione IX del bilancio) aggiornato con le modifiche apportate dal decreto legislativo 3 novembre 2008, n. 173

Pubblichiamo la sezione IX del codice civile (relativa al bilancio) aggiornata con le modifiche introdotte dal decreto legislativo 3 novembre 2008, n. 173 che ha recepito la direttiva 2006/46/CE.
Ai sensi dell'art. 6 del citato decreto, le nuove disposizioni si applicano ai bilanci e alle relazioni relativi agli esercizi aventi inizio da data successiva a quella del 21 novembre 2008 (data di entrata in vigore del citato decreto legislativo).
Le variazione apportate dal citato decreto sono evidenziate in formato "revisione".

Valutazione e informativa sugli strumenti finanziari quando il mercato non è più attivo

Lo scorso 16 settembre lo IASB ha pubblicato una bozza di documento sulla valutazione e sull'informativa degli strumenti finanziari quando il mercato di riferimento non è più attivo. Per la redazione del documento lo IASB si è avvalso del lavori di un gruppo di esperti. Oggi si chiude il termine per l'invio di eventuali commenti.

Condividi contenuti

Ragioneria.com © 2016