Salta al contenuto principale

Rotazione del capitale investito

TUR
Turnover
Tipo Indice

Il Rotazione del capitale investito (TUR) misura l'output generato in termini di ricavi del capitale investito. Esso esprime l'efficienza del suddetto capitale nello sfruttare la capacità produttiva disponibile. Rileva il ricavo medio per unità di investimento nel capitale impiegato nell'azienda o nel gruppo. Pertanto, dal punto di vista finanziario esprime la velocità di ritorno, tramite le vendite, dei capitali (liquidità, crediti, rimanenze, immobilizzazioni ecc.) investiti nella gestione aziendale. Mentre dal punto di vista economico misura l'efficienza delle scelte produttive.

Formula
Valutazione indice

L'indicatore esprime quante volte il capitale investito si rinnova durante l'esercizio attraverso i ricavi.

Se l'indice è maggiore di 1 si rileva un effetto moltiplicativo sulla redditività delle vendite (ROS). Poichè il ROI = ROS x TUR, se il ROS è positivo, la "rotazione" contribuisce a migliorare la redditività del capitale investito.

Quindi più è alto il TUR, maggiore sarà l’efficienza della gestione aziendale, ovvero la sua capacità di fare fruttare gli impieghi.

Il risultato del TUR non è sempre collegato all'efficienza. Gli impieghi, ovvero il capitale investito, infatti, possono essere di natura diversa da impresa a impresa, così come di anno in anno all’interno della stessa realtà produttiva. Alcune imprese hanno maggiori necessità di investire in capitale mmobilizzato, che determina rendimenti di medio lunga durata, mentre altre scelgono di investire in capitale circolante, il cui apporto alla produzione tende ad essere immediato. Ciò evidentemente incide sul TUR.

Per una migliore lettura dell'indice è quindi opportuno un'analisi nel "tempo" (stessa impresa in diversi periodi ) o nello "spazio" (impresa in relazione alle altre imprese concorrenti).

Esempio

Ipotesi (dati in milioni di euro):

  • Ricavi totali 2;
  • Capitale Investito 0,5.

TUR = 2 / 0,5 = 4.

Ciò significa che il capitale investito si è trasformato in ricavi di vendita 4 volte nell’anno, ovvero ogni 3 mesi.