Salta al contenuto principale

OIC 34 - Ricavi: esempi illustrativi - esempio 2 – contabilizzazione vendite con diritto di reso

Riferimenti OIC
ESEMPI ILLUSTRATIVI
Descrizione

Una società che produce beni vende ad un cliente 100 unità del prodotto A, 150 unità del prodotto B e 70 unità del prodotto C ad un prezzo unitario rispettivamente di euro 43, euro 51 e euro 65. Il costo unitario del prodotto A è di euro 30, del prodotto B di euro 40 e del prodotto C è di euro 50.
Al fine di incrementare gli ordini da parte del cliente, la società concede allo stesso la possibilità di restituire i beni entro 120 giorni dall’acquisto e di ricevere l’importo totale pagato.
La società, dapprima, procede con l’analisi contrattuale al fine di identificare le singole componenti. Nel caso specifico si individuano tre diverse unità elementari di contabilizzazione relative alla fornitura dei beni. Pertanto, il relativo ricavo viene rilevato quando avviene il sostanziale trasferimento dei rischi e dei benefici.
Alla data di chiusura del bilancio la società effettua una valutazione circa il trasferimento dei rischi e dei benefici. Nello specifico, reputa che i benefici siano stati completamente trasferiti, in quanto il cliente può decidere l’uso dei beni autonomamente già al momento della consegna.
Per quanto attiene i rischi, poiché la società ha mantenuto unicamente il rischio di reso, rileva i ricavi secondo il disposto dei paragrafi 28-29.
Procede così ad una valutazione di tale rischio e reputa che storicamente i clienti hanno restituito il 10% dei prodotti venduti. Tale valutazione si riferisce a tutte le tipologie di prodotto.

PRODOTTO: A
COSTO MAGAZZINO: 30
QUANTITÀ: 100
PREZZO VENDITA: 43
RICAVO: 4.300=43x100 430=43x10 300=30x10
VALORE RESO: 430=43x10 300=30x10
VALORE ATTIVITÀ: 300=30x10

PRODOTTO: B
COSTO MAGAZZINO: 40
QUANTITÀ: 150
PREZZO VENDITA: 51

RICAVO: 7.650=51x150
VALORE RESO: 765=51x15
VALORE ATTIVITÀ: 600=40x15

PRODOTTO: C
COSTO MAGAZZINO: 50
QUANTITÀ: 70
PREZZO VENDITA: 65
RICAVO: 4.550=65x70
VALORE RESO: 455=65x7
VALORE ATTIVITÀ: 350=50x7

TOTALE
RICAVO: 16.500
VALORE RESO: 1.650 1.250
VALORE ATTIVITÀ: 1.250

Pertanto, la società iscrive un ricavo da vendita pari ad euro 16.500 ed un fondo oneri pari all’ammontare che prevede dovrà restituire al cliente (importo di euro 1.650) in contropartita del ricavo.